Home Seminari & Convegni 7 Febbraio 2011 - Patent Free text searching and citation searching - Modena
7 Febbraio 2011 - Patent Free text searching and citation searching - Modena PDF Stampa E-mail

 

In data 7 Febbraio 2011 si svolgerà, presso l’Università di Modena, il seminario AIDB "Patent Free text searching and citation searching" tenuto da Stephen Adams.

 

La partecipazione al workshop è gratuita e riservata ai soci AIDB ed agli utenti unversitari.

 

Il programma sarà il seguente (orario 10-17 con pausa pranzo):

"Patent Free text searching and citation searching"
A) Citations:
Development of citation searching - legal, scientific, patent
Different techniques of using citations; forward, backward, co-citation, clustering
Sources and methods of citing in patent documents
Standards of citation and their extraction into databases
The interface between patents and non-patent literature

B) Full text:
Early development of bibliographic online systems and application to full texts
The body of a patent specification and the various types of information it contains
Challenges of searching patent full texts in particular
The peculiar problems of patent claims searching
The impact of full text on our assessment of precision and recall
Short survey of sources and distributors of full text patent databases

 

Per le adesioni, contattare la Segreteria AIDB ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ): le adesioni dovranno essere complete di codice fiscale per l’accesso ai PC che l’Università di Modena metterà a disposizione per il seminario, come richiesto dal regolamento interno.

 

Il workshop si terrà nel laboratorio informatico di Giurisprudenza in via San Geminiano, 3 - Modena.

 

Le informazioni e la mappa per raggiungere la sede sono dettagliate all’indirizzo

http://www.giurisprudenza.unimore.it/on-line/Home/Informazioni/articolo702033.html

La capienza massima è di 49 persone (per 24 PC).

 

Nel caso di un numero di richieste eccedenti i posti disponibili nell'assegnazione degli stessi si terrà conto dell'ordine cronologico di ricevimento, dando preferenza al primo iscritto di ciascuna azienda/ente.