Home Circolari Ministeriali Circolare n. 578 - Verbali Depositi Istanze presso Camere di Commercio - Chiarimenti
Circolare n. 578 - Verbali Depositi Istanze presso Camere di Commercio - Chiarimenti PDF Stampa E-mail

 

Scarica la circolare no. 578

Si riporta qui di seguito un commento della Camera di Commercio di Milano alla circolare stessa.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La circolare vale sia per il deposito telematico che per quello cartaceo delle istanze citate.

 

Le istanze dovrebbero essere depositate nella maniera più completa possibile, sia in modalità telematica che in modalità cartacea, per poter accelerare il processo di deposito ed esame, e consentire un corretto abbinamento tra istanza e titolo di proprietà industriale.

 

Alcuni esempi:

- se il titolo di proprietà industriale è stato concesso, è necessario indicare numero di concessione e data di concessione

- se il titolo di proprietà industriale è in stato di deposito, è necessario indicare numero di deposito e data di deposito

- è necessario indicare tutti i titoli di proprietà industriale oggetto dell'istanza

- è necessario indicare chiaramente nome, cognome, indirizzo e numero di iscrizione all'albo del mandatario che presenta l'istanza

- possibilmente indicare l'indirizzo completo del richiedente, anche se straniero

 

La circolare contiene un errore: non esiste nessun "verbale T". Le istanze di proroga durata disegni e modelli verranno verbalizzate come "R".